Il Vecchio Macello di Zurigo splende con il suo nuovo tetto


A oltre 35 anni dall’ultima ristrutturazione radicale, l’ultracentenario macello di Zurigo poteva dirsi pronto per un nuovo intervento di manutenzione, attuato nel quadro di un progetto esteso all’intera area e finalizzato alla definizione e attuazione delle misure necessarie. La pianificazione di interventi e modifiche è avvenuta in stretta collaborazione con la Commissione cantonale dei monumenti storici, che annovera nel proprio inventario molti degli edifici del macello e diverse parti dell'area circostante. La prima fase ha incluso la progettazione del risanamento dei tetti piani del vecchio macello e la sua esecuzione in due tappe, dal 2018 al 2020.

Il rinnovo di queste superfici prevedeva il rispetto di importanti requisiti ecologici, soddisfatti con una soluzione di inerbimento volta a favorire l'arricchimento della biodiversità.
Per l’esecuzione dei lavori alle condizioni richieste, la ditta Kämpfer + Co. AG di Herzogenbuchsee, incaricata dei lavori di copertura, si è affidata ai collaudati prodotti SOPREMA.

Sulla base del tetto in calcestruzzo è stata impiegata la Sopravap EVA 35 flam Membrana per barriera vapore Sopravap EVA 35 flam, un bitume elastomerico saldabile di alta qualità con strato portante composito in alluminio e non tessuto di vetro. L'isolamento termico è stato assicurato con SOPREMA novoPIR HA, un isolante ad alte prestazioni in schiuma rigida di poliuretano con strato di copertura in alluminio su entrambi i lati, con eccellente conduttività termica ed elevata resistenza alla compressione. La pendenza necessaria è stata ottenuta con Pendenza Soprema PIR NE-B2 HF in schiuma rigida di poliuretano non rivestita, con l’impiego della membrana in bitume elastomerico Sopralen EGV 35 flam flamcome strato intermedio. Lo strato superiore è stato realizzato con la pregiata membrana saldata in bitume elastomerico Sopralen Premier EP 5 ard flam. Il prodotto Flagon GEO- P 120, una membrana sintetica in poliolefina modificata TPO, è stato utilizzato come manto protettivo. Per la ritenzione e il drenaggio dell'acqua si è fatto ricorso a SOPRANATURE WSP 25 H, che assicura la durevolezza e la ventilazione costante dell’inerbimento. Giunzioni e bordi sono stati rifiniti con la resina impermeabilizzante PMMA ALSAN 770 TX con inserto in tessuto non tessuto. Per i lavori successivi sul tetto è stato installato il sistema di protezione anticaduta «System DS Line Multi».

I lavori hanno interessato un'area di 2800 m2 nella prima tappa e una di 4700 m2 nella seconda.

Anno di costruzione: 2018 - 2020
Tipo di fabbricato: Spazio commerciale
Tipo di costruzione: Ristrutturazione
Luogo: Zurigo
Superficie: 1a tappa 2800 m2, 2a tappa 4700 m2
Proprietario: Città di Zurigo, dipartimento Tutela ambientale e della salute
Rappresentanza del committente: Città di Zurigo, Ufficio edile
Architetto: Atelier M Architekten GmbH, Dipl. Architekten ETH SIA, Zentralstrasse 156, 8003 Zurigo
Applicatore: Kämpfer + Co. AG, Wangenstrasse 71, 3360 Herzogenbuchsee
Fornitore del sistema: SOPREMA AG